Sostegni economici per famiglie: una breve guida

Sostegni economici per famiglie: una breve guida

 

Come anticipato nel Webinar del 18 giugno 2021, la povertà negli ultimi due anni è diventata una realtà tangibile nella nostra società, ma per far fronte a questo scenario esistono progetti reali e applicati in aiuto alla popolazione.

Proprio ieri, 1 luglio, è partito l’assegno temporaneo, detto anche “Assegno Ponte”, rivolto alle famiglie con minori a carico per il periodo semestrale luglio-dicembre 2021, che non abbiano già diritto all’assegno familiare spettante ai lavoratori dipendenti e assimilati. Gli importi erogati si baseranno su requisiti specifici, tenendo in considerazioni le soglie ISEE.

A questo si aggiungono altre risorse finalizzate a sostenere le famiglie.

  • Premio alla nascita o per adozione di un minore: un assegno pari ad 800 euro che viene erogato una tantum, introdotto con la Legge di Stabilità del 2017.
  • Bonus bebè: confermato per l’anno 2021, la domanda dovrà essere presentata entro 90 giorni dall’entrata in famiglia del nuovo membro. L’istanza deve essere presentata entro 90 giorni dall’entrata in famiglia del nuovo membro.
  • Reddito d’emergenza (REM): Ideato proprio per le fasce della popolazione più in difficoltà. Consiste in un sostegno straordinario per quelle famiglie che non hanno avuto modo di accedere ad altri sostegni. Il decreto Sostegni bis ha prorogato la misura per i mesi relativi a giugno, luglio, agosto e settembre, confermando i requisiti già previsti. Importante è che il decreto Sostegni ha incluso nella platea dei beneficiari del reddito di emergenza anche i titolari di Naspi scadute tra il 1° luglio 2020 ed il 28 febbraio 2021, con requisiti semplificati e a patto di rispettare il limite ISEE di 30.000 euro.
  • Reddito d’inclusione (REI): ha la durata di 18 mesi e si compone di due parti: Un benefico economico erogato mensilmente attraverso una carta elettronica e, contestualmente, l’attivazione di un progetto da parte dei servizi territoriali che ha come l’obiettivo di coinvolgere tutti i componenti del nucleo familiare. Ha una durata di 18 mesi.
  • Carta Acquisti: consiste in un accredito bimestrale automatico su una carta di credito che può essere utilizzata negli esercizi convenzionati e abilitati al circuito MasterCard. E’ possibile richiederla presso gli Uffici Postali presentando la relativa documentazione.
  • Bonus gas e luce 2021: anche nel 2021 le famiglie potranno godere dello sconto sulle bollette. Dal 1 gennaio 2021 tale bonus è diventato automatico per chi possiede determinati requisiti Isee e di numerosità del nucleo familiare. Non si dovrà più presentare una specifica domanda presso i Comuni o i CAF, ma sarà sufficiente presentare ogni anno solo la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), al fine di ottenere l’attestazione ISEE. La Dichiarazione Sostitutiva Unica presentata per accedere alle prestazioni sociali agevolate (mensa scolastica, assegno di maternità, bonus bebè, ecc.), consentirà anche l’accesso automatico al bonus sociale per disagio economico, qualora ne sussistano le condizioni.
  • Bonus nido 2021: spetta alle famiglie con figli fino a 3 anni di età; si tratta di un contributo economico per il pagamento del nido. La somma erogata varia anche qui in relazione all’ISEE e per presentare domanda basta accedere direttamente al sito dell’Inps.
  • Bonus Centri Estivi: Consiste in un rimborso spese per la frequenza dei figli ( di età compresa fra i 3 e 14 anni) nei centri ludici italiani. Il Bonus, quest’anno, è riservato alle seguenti categorie: lavoratori dipendenti e pensionati della PA; Pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

Vi proponiamo un’altra importante lista di agevolazioni da tenere in considerazione:

  • Bonus Cultura: Gli studenti nati nel 2002 dal 1 Aprile al 31 Agosto 2021 possono richiedere un buono del valore di 500,00 Euro tramite il sito 18App. Bisogna essere premuniti ovviamente dello Spid per accedere alla piattaforma. Il compenso è possibile spenderlo per concerti, ingressi ai musei,  abbonamenti ed anche per acquisti su Amazon.
  • Bonus Affitto studenti 2021: Gli importi erogati saranno gestiti dalle università che li gireranno a loro volta agli studenti dopo aver riscontrato che questi ultimi rientrino nei requisiti stabiliti.
  • Bonus figli universitari 2021: Consiste in Borse di studio che possono arrivare anche a 2.000 Euro, ma la somma erogata varia in base ai corsi di laurea o di specializzazione frequentati dallo studente.