Le vacanze: comportamenti del viaggiatore attento

Le vacanze: comportamenti del viaggiatore attento

Le vacanze ormai sono dietro l’angolo e nonostante le restrizioni e alcune incertezze, tanti sono gli italiani che hanno organizzato un viaggio, lungo o breve che sia. Le modalità di prenotazione ovviamente sono molteplici, accompagnate da infinite aspettative, che aumentano solo nel vedere le immagini dalle brochures.

Attenzione però, potrebbe capitare che arrivati a destinazione, la realtà della struttura non sia come illustrata o descritta nel momento in cui si è scelta. Ecco, allora, alcuni consigli pratici da tenere sempre a mente quando si viaggia.

Se la prenotazione della vacanza avviene tramite agenzia di viaggi, per poter essere tutelati da spiacevoli sorprese, non dimenticate di:

  1. Stipulare un’assicurazione con il vostro tour operator, che comprenda sia il servizio di trasporto che utilizzerete, sia il vostro intero soggiorno nella struttura che vi ospiterà.
  2. Richiedere la fattura o scontrino fiscale al momento preciso in cui pagherete. (Anche in caso di una caparra per fermare la vostra vacanza).
  3. In caso vogliate fare un reclamo, perché la vostra vacanza già dal vostro arrivo non rispecchia quanto vi eravate prefissati, utilizzate sempre delle email scritte.
  4. Scattare delle fotografie per dimostrare il disservizio e rivolgersi il prima possibile alla reception della struttura o all’organizzatore del viaggio.
  5. In caso in cui doveste sostenere delle spese, conservare gli scontrini fiscali.

Se la scelta di prenotare la vacanza è quella di farlo autonomamente, attenzione ai siti web:

  • Verificare se nell’annuncio siano riportarti dati veritieri, come il numero di cellulare, la denominazione e la via in cui dovreste alloggiare.
  • Controllare le eventuali recensioni sui principali motori di ricerca e sui siti appositi.
  • Eseguire il pagamento attraverso una carta prepagata, con bonifico o paypal.

Vi ricordiamo che, in caso di disservizi et similia, le associazioni dei consumatori restano a disposizione per eventuali azioni.

A cura della Dott.ssa Valentina Calò